Legge nuova legge del 31 luglio 2023 n. 100 pubblicata in Gazzetta Ufficiale contenente misure urgenti per fronteggiare l’emergenza provocata dagli eventi alluvionali verificatisi a partire dal 1° maggio 2023 prevede:

  • Sospensione fino al 31 agosto 2023, dei termini relativi agli adempimenti e versamenti tributari e contributivi, compresi quelli derivanti da cartelle di pagamento, in scadenza a partire dal 1° maggio 2023.
  • Bonus fino a 3.000 euro per lavoratori autonomi.
  • Proroga superbonus 110% villette.

La regione Emilia Romagna ha inoltre emesso un’ordinanza volta a fornire indicazioni nel caso di distruzione o smarrimento beni o documenti contabili a seguito degli eccezionali eventi di carattere climatico che hanno interessato il territorio. Per quanto concerne la perdita dei beni si attesta che:

“la perdita involontaria di beni, dovuta ad eventi fortuiti, accidentali o comunque indipendenti dalla volontà del contribuente, può essere provata anche attraverso la documentazione fornita da un organo della Pubblica Amministrazione quale ad es. il verbale di accertamento della distruzione dei beni redatto da parte dei Vigili del fuoco o, in mancanza, da una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, da rendersi entro i trenta giorni dal verificarsi dell’evento o dalla data in cui se ne ha conoscenza, dalla quale risulti il valore complessivo dei beni mancanti”.

In caso di perdita o distruzione di dati contabili, la regione chiarisce come sarà essenziale il ruolo attivo del contribuente nella ricostruzione o recupero dei dati. Sarà necessario provvedere al recupero della fatturazione elettronica, all’eventuale ristampa die registri danneggiati e fornire copia delle operazioni commerciali effettuate.

Fonte: www.fiscoetasse.com